Home
Filarmonica Comunale dell’Argentario
La_Refola_di_Porto_Santo_Stefano_anni_'70

Filarmonica Comunale dell’Argentario

La presenza della filarmonica di Porto Santo Stefano è nota fin dal 1842[98], ai tempi del granduca Leopoldo II di Lorena. Nel 1884 si scrive che la filarmonica locale veniva chiamata Concerto ed era diretta da Carlo Sturmann, insegnante di musica. Dopo un lungo periodo di interruzione, nel 1934 fu costituito un nuovo complesso bandistico chiamato Giacomo Puccini, composto da 70 elementi, che interruppe la sua attività con lo scoppio del secondo conflitto mondiale. Nel 1959 fu fondata ad opera del maestro Pietro Orsini[99], la banda caratteristica La Refola, collettivo molto particolare e distinguibile, noto anche a livello nazionale e per le sue partecipazioni a programmi televisivi. Con lo scioglimento di questa, nel 1993 fu costituita la filarmonica Comunale Giuseppe Ivo Baffigi che continua l’attività musicale, mantenendo la tradizione che dura da oltre un secolo e mezzo.