Home
I simboli dell’Argentario
Monte_Argentario-Gonfalone

I simboli dell’Argentario

La blasonatura ufficiale dello stemma di Monte Argentario, concesso con decreto del Capo del Governo del 24 aprile 1929, è la seguente:[16]

« TRONCATO: nel primo d’azzurro, a due monti d’argento; nel secondo al mare al naturale, con un’ancora di nero, gomenata dello stesso, attraversante sulla troncatura. Ornamenti esterni di comune »

La blasonatura del gonfalone è invece la seguente:

« Al centro di azzurro, lo stemma del Comune, sorretto alla base da due delfini in amore (significanti Porto S. Stefano e Porto Ercole) i quali hanno ai lati le rispettive lettere: PSS e PE; incorniciato da quattro bande rosse caricate, a sinistra, da un serto di ulivo d’oro, a destra da un serto di pampini e grappoli d’uva d’oro (a rappresentazione delle caratteristiche agricole del promontorio) ed in basso da un volo di rondini nere (a rappresentazione del turismo). »

Il gonfalone si fregia dell’insegna di Comune Garibaldino.

Il Comune è dotato inoltre di una bandiera che, unitamente a quella nazionale e a quella dell’Unione Europea, verrà esposta, nel Palazzo Civico e nella Delegazione, ogni qualvolta il Consiglio Comunale sarà in seduta, o nelle ricorrenze civili. Tale bandiera, divisa in bande verticali azzurro, bianco, azzurro, delle quali il bianco centrale è doppio dell’azzurro di ciascuna banda laterale; nel centro verrà riportato lo stemma comunale di cui al 1°comma, circondato dalle stesse d’oro della Comunità Europea.[17]